Post

SIXTY MILES AHEAD - Terminano oggi la loro storia

Immagine
I Sixty Miles Ahead terminano oggi il proprio percorso. Un’ottima band in tutto, che ci lascia con le sentite parole e riflessioni che riportiamo qui sotto. A dire grazie siamo noi. "Cari amici e fans, siamo profondamente dispiaciuti nell'annunciare una decisione simile, ma in relazione alle condizioni di salute di Fulvio, abbiamo scelto di porre fine ai Sixty Miles Ahead. Sentiamo sia giusto condividere almeno in parte le ragioni che ci hanno portato a una così dura e dolorosa decisione. Circa due anni fa è stata diagnosticato a Fulvio, fondatore e chitarrista della band, un disordine del movimento chiamato Distonia. La Distonia è un disturbo neurologico che causa movimenti incontrollati e nel caso di Fulvio rende difficile e doloroso fare concerti, registrare, partecipare alla vita e ai vari impegni della band. Pur consapevoli della possibilità che questo disturbo potesse peggiorare nel futuro, non abbiamo smesso di lottare, rivers

WakeUpCall: If Beethoven Was a Punk (nuova canzone)

Immagine
WakeUpCall: If Beethoven Was a Punk (nuova canzone) ...E se Beethoven fosse cresciuto con i poster e la musica dei Led Zeppelin, Ramones e Nirvana? If Beethoven Was A Punk è il titolo del nuovo album dei WakeUpCall, che dopo il debut album (2012) e più di 220 concerti in giro per il mondo, si preparano a presentare il loro secondo lavoro; un concept album molto particolare, un'opera rock di altri tempi, passati e futuri. Il tutto verrà presentato in una maniera innovativa e senza precedenti, grazie a Made In Tomorrow. Il primo singolo uscirà dopo Natale e l'album a fine Gennaio 2017, da oggi è online il primo brano completo, la title track "If Beethoven Was A Punk" https://www.youtube.com/watch?v=AR91LIq_37E A questo link invece il primissimo teaser trailer https://www.youtube.com/watch?v=u8SNSz0PHmY altre info su: www.facebook.com/wakeupcallrock <iframe width="560" height="315" src="https://www.youtube.com/embe

DESTRAGE - "A Means To No End" - La seconda parte del tour, sette nuove date

Immagine
Il tour italiano dei DESTRAGE si arricchisce di sette nuovi appuntamenti live nei primi mesi del 2017! Dopo il successo del Release Party al Circolo Magnolia e le prossime date di dicembre (Modena, Calenzano, Roma), la band porterà nel resto della Penisola i nuovi brani di "A Means To No End", ultimo album uscito il 21 Ottobre per Metal Blade. I nuovi show toccheranno, tra gennaio e febbraio 2017, le città di Torino, Napoli, Bari, Brescia, Cesena, Vicenza per poi tornare a Milano nel mese di marzo. Di seguito tutti gli appuntamenti del tour, con le nuove date! DESTRAGE - "A Means To No End" Italian Shows 2016 Giov 08.12 @ LA TENDA, Modena - Evento FB Ven 09.12 @ CYCLE, Calenzano (FI) - Evento FB Sab 10.12 @ TRAFFIC, Roma - Evento FB 2017 - Nuove Date Ven 27.01 @ LO CHALET, Torino - Evento FB Ven 03.02 @ SOUND MUSIC CLUB, Frattamaggiore (NA) - Evento FB Sab 04.02 @ DEMODE' CLUB, Bari - Evento FB Ven 10.02 @ LATTE PIU', Bresc

FRANK NEMOLA: è disponibile RASTA CLAUS, la colonna sonora alternativa per il prossimo Natale! Da oggi in radio “CHRISTMAS TIME IN JAMAICA”

Immagine
FRANK NEMOLA È DISPONIBILE “RASTA CLAUS” LA COLONNA SONORA ALTERNATIVA PER IL PROSSIMO NATALE! DA OGGI IN RADIO “CHRISTMAS TIME IN JAMAICA” unico brano inedito del disco, scritto per l'occasione dallo stesso Frank con Marco "El V" Riportare il calore dell'estate nel pieno dell'inverno è l’obiettivo di FRANK NEMOLA per il prossimo Natale. Il suo RASTA CLAUS raccoglie, in una nuova interpretazione reggae, alcune delle più note canzoni natalizie internazionali aventi in comune la semplicità e la voglia di stare bene. Alle undici hit riproposte nell'album (da Last Christmas a What a Wonderful World, da Frosty the Snowman a Love Is in the Air) si aggiunge l'inedita CHRISTMAS TIME IN JAMAICA scritta per l'occasione dallo stesso Frank Nemola con Marco "El V" e dedicata a tutte quelle persone che non hanno la fortuna di festeggiare il Natale. Il brano è in rotazione radiofonica da oggi lunedì 21 novembre. Questa la track

Intervista agli Zen Circus!

Immagine
Di seguito l'intervista a Karim, batterista degli Zen Circus, che ci parla della carriera della band, esperienze passate e presenti, è dal nuovo album uscito proprio oggi. TheMetalUp - Ciao ragazzi, come sono andate le cose dopo l'ultimo album del 2014?   The Zen Circus - "Canzoni contro la natura" è stato il primo disco degli Zen a finire in Top 10 e a portare date sold out in gran parte del tour. Dopo un anno abbondante di concerti ci siamo presi una pausa per portare avanti i progetti solisti, ma, soprattutto, per costruire il disco nuovo con molta calma.   TheMetalUp - Rispetto ai primi tempi cosa è cambiato nel vostro approccio alla musica? The Zen Circus - Beh, alla fine tutto succede sempre in sala prove. Rispetto ai primi tempi però lavoriamo partendo dai provini, allungando molto la fase della pre-produzione, mentre la lavorazione dei primi album era più improvvisata e veloce. Negli ultimi anni i brani vengono lasciati a decantare, sub

Intervista agli Zen Circus!

Immagine
Di seguito l'intervista a Karim, batterista degli Zen Circus, che ci parla della carriera della band, esperienze passate e presenti, e del nuovo album uscito proprio oggi. TheMetalUp - Ciao ragazzi, come sono andate le cose dopo l'ultimo album del 2014?   The Zen Circus - "Canzoni contro la natura" è stato il primo disco degli Zen a finire in Top 10 e a portare date sold out in gran parte del tour. Dopo un anno abbondante di concerti ci siamo presi una pausa per portare avanti i progetti solisti, ma, soprattutto, per costruire il disco nuovo con molta calma.   TheMetalUp - Rispetto ai primi tempi cosa è cambiato nel vostro approccio alla musica? The Zen Circus - Beh, alla fine tutto succede sempre in sala prove. Rispetto ai primi tempi però lavoriamo partendo dai provini, allungando molto la fase della pre-produzione, mentre la lavorazione dei primi album era più improvvisata e veloce. Negli ultimi anni i brani vengono lasciati a decantare, sub

SETA: in arrivo il video di “Vibrazioni Sterili”

Immagine
La band veronese dei SETA ha realizzato il nuovo videoclip “Vibrazioni Sterili” (ultimo singolo estratto dall’album “Stupide Abitudini” pubblicato da Atomic Stuff Records) con il professore e regista veronese Carlo Tombola, dando vita ad un ambizioso video interattivo a 360°. Si tratta di un esperimento innovativo che ha coinvolto gli studenti del corso di Nuove Tecnologie per L’arte dell’Accademia di Belle Arti di Venezia. La presentazione ufficiale si terrà venerdì 23 settembre alle ore 17:00 presso la Sala Farinati della Biblioteca Civica di Verona (Via Cappello 43, ingresso libero) dove il prof. Tombola insieme ai SETA spiegherà il progetto, proiettando in anteprima il videoclip. A seguire la band si esibirà in un breve set acustico. Tombola, stimato professore prossimo alla pubblicazione del libro “Il paradosso del Videoclip”, ha un prestigioso passato come regista, avendo firmato clip di artisti del calibro di Marlene Kuntz, Afterhours, Massimo Volume, Quintorigo e tanti altri.

WHAT A FUNK?! "Kings of funk" - il NUOVO VIDEO estratto da "This is an Album!"

Immagine
WHAT A FUNK?! “KINGS OF FUNK” Dopo “Ciao!” e “Draw it on the wall”, in rotazione su Rock Tv Italy e con migliaia di views all’attivo, archiviata la prima parte del loro mirabolante This is a Tour!, gli WHAT A FUNK?! presentano il videoclip di “KINGS OF FUNK”, terzo estratto da “THIS IS AN ALBUM!“ (IndieBox Music/Artist First/Self). GUARDA “KINGS OF FUNK” Official NEW Video: https://youtu.be/0sHG2jhbgTc Dal 14.09.2016 in rotazione anche su Rock Tv Italy “Kings Of Funk" è una canzone-manifesto che descrive come gli What A Funk?! vivono la musica e perché. Un rapporto intenso, totalizzante che si esprime in ogni fase della loro vita artistica e che raggiunge il suo apice sul palco, attraverso shows coinvolgenti, fisici, catartici. "Noi saliamo sul palco per vivere i nostri pezzi, ogni volta è diverso, energie diverse, momenti diversi. Saliamo per dare tutto, senza pensare a cosa faremo, sappiamo solo la scaletta e che dobbiamo arrivare alla fine senza fiato

RockGarage Birthday: il party per i 5 anni di attività

Immagine
RockGarage.it compie 5 anni. 5 anni di sudore, di overdose di musica, di amicizie nate, di collaborazioni e di tante soddisfazioni. In questo periodo RockGarage ha cercato di creare qualcosa di diverso pubblicando recensioni tutti i giorni dell’anno, organizzando interviste solo face-to-face in modo da garantire un contraddittorio con i musicisti, attivando collaborazioni con festival europei importanti, creando rubriche su riviste cartacee a tiratura nazionale, collocando il proprio logo direttamente sulle copertine di album in cui crede, aprendo la propria redazione a musicisti professionisti in modo da garantire giudizi ancora più competenti. Ma tutta questa fatica sarebbe nulla senza i propri lettori e per questo RockGarage ha deciso di organizzare un party rigorosamente ad ingresso gratuito per festeggiare i primi 5 anni di attività e le 4.000 recensioni pubblicate on line. Siete tutti invitati al RockGarage Birthday il prossimo venerdì 9 settembre 2016 presso l’Impronta Bir

The Silverblack : doppia release per il mercato giapponese

Immagine
THE SILVERBLACK - l'industrial metal band che annovera membri di Disarmonia Mundi, NeroArgento e Vita Museum tra i proprii ranghi rilascerà il 21 Settembre in esclusiva per il mercato giapponese via GO WITH ME Records una versione arricchita di bonus track sia del disco del 2015 intitolato "The Grand Turmoil" che del disco d'esordio del 2014 "The Silverblack" (inizialmente rilasciato sotto forma di cinque ep digitali pubblicati mensilmente). "The Silverblack" è stato inoltre rilavorato, remixato e rimasterizzato per allinearsi all'attuale produzione della band. Una bonus track intitolata "As Long As It Hurts" presente nella versione giapponese di "The Grand Turmoil" è stata resa disponibile in streaming al seguente link: https://soundcloud.com/thesilverblack/as-long-as-it-hurts

THE BEST IRON MAIDEN PRESENTA DANGEROUS IL DISCO DI THE WRATH (Giuseppe Binetti)

Immagine
ITA: Il nuovo DVD gli Iron Maiden ripercorre la carriera della band band numero uno del metal nel mondo, all'interno presenta l'uscita del nuovo lavoro discografico il primo in lingua inglese del rocker THE WRATH (Giuseppe Binetti), Dangerous, già arrivato in testa alla classifica in italia in molte radio rock, presentato in molti magazine metal, ha scalato la classifica Europea posizionandosi in alto classifica, richiesto in programmazione in più di 50 radio internazionali, richiesto già live a Londra presto farà il suo esordio. All'interno un'intervista imperdibile del rocker che racconta della sua esperienza di anni fa ad xfactor e del mondo della musica tra alti e bassi, ringraziamenti a tutta la gente che ha creduto in lui, un rocker caparbio e determinato che non ha mai mollato ... come si direbbe un vero Rocker puro sangue. Qui di sotto vi riproponiamo il brano che ha presentato in anteprima ed è stato tra i più richiesti e ascoltati in Europa suo nu