Vanilla Sky

Intervista ESCLUSIVA! Vanilla Sky per The Metal Up!

Giacomo Voli!

Solo per voi: l'intervista allo strepitoso Giacomo Voli

DESTRAGE

Di seguito la Strepitosa Intervista fatta ai DESTRAGE!!!

BLASTEMA

L’intervista a una delle migliori realtà Italiane!

Intervista ai DESMA

Di seguito l'intervista esclusiva fatta ai DESMA

Notizie più Recenti!

Di seguito l'intervista ha una delle poche band in Italia che unisce il metalcore all'elettronica, riuscendo ad ottenere un suono unico...We Have The Moon a voi...




TheMetalUp -   Ragazzi come vi è venuta l'idea di mischiare generi cosi diversi tra loro?

WHTM - Per prima cosa siamo stati ispirati da band molto forti in questo momento come Enter Shikari e Crossfaith. In più il fatto che proveniamo tutti da generi musicali molto diversi, ci ha permesso di arrivare a questo mix, secondo noi vincente, tra elettronica e metalcore.

TheMetalUp -   Per una band come voi quanto sono importanti gli spettacoli dal vivo, cosa fate per non renderli noiosi?

WHTM - Per noi i live sono un momento fondamentale perchè avendo nei pezzi molte parti elettroniche e ballabili, è il momento in cui ci sentiamo più vicini alle persone che ci ascoltano e vederli ballare anche se non ci conoscono, perchè il ritmo li trascina, è la soddisfazione più grande. Questo riscontro da parte del pubblico è molto importante per noi, perchè ci fa capire che in un paese come l'Italia, che ha tradizioni musicali molto forti e talvolta stagnati, la possibilità di aprirsi a nuove prospettive è ancora possibile.

TheMetalUp -  Cosa vi proponete come band, qual'è il vostro obbiettivo principale?

WHTM - Il nostro obbiettivo principale ovviamente è portare il nostro progetto ai livelli più alti e girare il mondo grazie alla nostra musica, togliendoci molte soddisfazioni. Sappiamo che è molto ambizioso, ma crediamo fermamente nel potenziale della band e pensiamo di poter andare molto lontano.
TheMetalUp - Ho letto che il 7 Maggio uscirà il vostro primo EP, come si sono svolte le registrazioni, da cosa avete preso spunto per i testi delle canzoni?

WHTM - L'EP è stato creato con un concept Sci-Fi. Sono varie storie ambientate su pianeti diversi, che affrontano le tematiche emotive, comportamentali e sociali che più contano per noi. Le registrazioni sono state molto lunghe e tortuose, ma grazie ai ragazzi del Minefield Studio siamo riusciti finalmente a far uscire il sound che volevamo.

TheMetalUp - Quello che ci vorrebbe tra le band di oggi è la diversità, ci sono troppe copie di band che già conosciamo, voi in cosa vi cercare di distinguere?

WHTM -  Beh come già detto noi ci ispiriamo molto a band come Enter Shikari, Crossfaith, Attack Attack!, Asking Alexandria.. Ma siamo anche consapevoli che il genere che facciamo noi in Italia non è ancora molto presente tra le band italiane. Ci sono comunque gruppi di riferimento che stanno facendo un grande percorso in questo senso, come Helia e Hopes Die Last, ma non è una strada ancora molto battuta. Il nostro uso dell'elettronica come protagonista e non come semplice supporto è la cosa che ci contraddistingue maggiormente.




TheMetalUp - Quanto credete nella musica italiana odierna?

WHTM -   Purtroppo poco. Il mercato italiano ha una sua storia, ma il panorama alternativo “post-2000” non è sicuramente dei migliori, ma grazie ai live che abbiamo fatto finora, abbiamo capito che ci sono tante persone che sono pronte ad ascoltare cose nuove. Il problema secondo noi è proprio questo, cioè che la musica italiana, anche underground, alla fine propone da anni sempre le stesse cose e quindi la gente è stufa di ascoltare cose uguali da 10 anni se non di più.

TheMetalUp -  Cosa vi ha spinto a fare musica del genere, in un momento cosi particolare?

WHTM -Beh per prima cosa ci piace! E poi crediamo che le persone, in questo periodo, abbiano bisogno di messaggi forti che li spronino a non sedersi su se stessi.

TheMetalUp -   Da dove avete preso ispirazione per il nome della band?

WHTM - Non è riferito a niente in particolare, ci piaceva il significato e pensavamo che riflettesse bene il senso di quello che volevamo fare. Ci teniamo a sottolineare che il “we” indica l’umanità e, se qualcuno di noi è riuscito a camminare sulla luna, anche noi possiamo raggiungere ottimi traguardi.

TheMetalUp -   Quando non suonate, quali sono le vostre ulteriori passioni?

WHTM -La musica prende la maggior parte del tempo di ognuno di noi ed è la nostra passione principale, oltre che ciò in cui investiamo maggiormente il tempo tra concerti lezioni e sale prove. Nei ritagli di tempo liberi ci dedichiamo a cose normali, come giochi (giochi di ruolo, console, league of legends ^^..) e usciamo con gli amici. Ovviamente quando il lavoro lo permette.

TheMetalUp -   Cosa volete comunicare con le vostre canzoni?

WHTM - Le nostre canzoni hanno significati per noi molto importanti e tendenzialmente tutte vogliono far capire all'ascoltatore che non importa quali problemi possa avere, c'è sempre una soluzione e un modo per uscire da qualunque situazione, anche sacrificando qualcosa di importante. Abbiamo notato che la società di oggi tende a nascondersi dietro alle scuse per non doversi impegnare sia fisicamente che psicologicamente. Questo ha creato molti problemi alla band stessa ed è quindi un tema che affrontiamo spesso nei nostri pezzi.

TheMetalUp - Progetti futuri?

WHTM - Per ora il nostro progetto principale è suonare più possibile e ovunque sia possibile. Speriamo che l'EP vada bene e a brevissimo inizieremo a concentrarci su qualcosa di nuovo.

TheMetalUp - Con quest'ultima abbiamo concluso, come faccio sempre ad ogni intervista, vi lascio uno spazio da dedicare ai nostri lettori ed ai vostri fan, buona fortuna per il proseguo della carriera, ci si sente ragazzi!

WHTM - Ciao Ragazzi, siamo i We Have The Moon e speriamo che quest'intervista vi invoglierà ad ascoltare il nostro EP o quanto meno di venire ad un nostro concerto! Ringraziamo Themetalup per averci dato l'occasione di fare quest'intervista. Bella!!






Sponsorizzati Qui


↑ Torna Su ↑