Vanilla Sky

Intervista ESCLUSIVA! Vanilla Sky per The Metal Up!

Giacomo Voli!

Solo per voi: l'intervista allo strepitoso Giacomo Voli

DESTRAGE

Di seguito la Strepitosa Intervista fatta ai DESTRAGE!!!

BLASTEMA

L’intervista a una delle migliori realtà Italiane!

Intervista ai DESMA

Di seguito l'intervista esclusiva fatta ai DESMA

Notizie più Recenti!

I Mortui Corpus nascono nel 2007 dall'idea malsana di un appena bassista Alessandro (detto Alèxandre) e un appena chitarrista Andrea (detto Max). I due, conosciutosi alle medie, hanno deciso di iniziare a suonare insieme per esercitarsi e diventare più abili nella padronanza del proprio strumento. In seguito, il progetto prese una forma più seria con l'introduzione di un batterista Alessandro Massara, nipote del chitarrista degli Extrema, con cui si provò a comporre anche canzoni proprie del gruppo. In questo periodo il gruppo era indeciso su due nomi: Essence Of Dead oppure Neon Wave Slash. Oltre a questa indecisione si aggiunsero come problema i continui cambi di stile e gusti del batterista, che infine fu "cacciato fuori".


Nel 2009 così si trovarono ancora senza batterista e punto e da capo. Fortuna che nel suo liceo, Max incontrò Davide (Dave) il futuro batterista e Fabio il futuro secondo chitarrista. Con la prima prova del gruppo a casa di Dave si siglò la formazione dei Mortui Corpus (nome individuato in un dizionario di latino sotto la voce "cadavere"). Il 10 giugno 2010 si esibirono per la prima volta dal vivo al Rockin Careàs, a Caravaggio (BG).
Si sono iscritti al concorso Emergenza Festival raggiungendo le semifinali. Hanno suonato con i Necrodeath, i Longobardeath, i Thetra, i Mechanical God Creation e i God Save The Hell il 4 giugno al Metal in Rozz, Rozzano (MI). Esattamente un anno dopo sono tornati sul palco di Rockin Careàs, non più inseriti nella serata per band emergenti, ma in quella successiva per vere e proprie band.


Hanno registrato un demo di 5 canzoni, che non hanno messo in vendita, ma che danno "in omaggio" durante i loro concerti. I testi riguardano varie tematiche, dalle ingiustizie dell'arruolamento dei bambini come soldati in vari luoghi del globo, all'ironia riguardo ai testi degli altri gruppi death metal. Insomma, un gruppo che vuole dire qualcosa al mondo, che narra le sue disgrazie e ne vuole riportare alla luce vecchi valori, risalenti all'antichità greco-romana. 


Genere: Alternative Death/Black Metal







Sponsorizzati Qui


↑ Torna Su ↑